Comunicazione


anno-2017


Effeta-Guida-1    Effeta-Guida-2
Effeta-Guida-3    Effeta-Guida-4
Effeta-Guida-5    Effeta-Guida-6

Sei pubblicazioni in lingua inglese ed arabo, realizzate in collaborazione con il Pontificio istituto Effetà Paolo VI di Betlemme, all’interno del progetto di prevenzione, diagnosi, cura, istruzione e riabilitazione nei Territori Palestinesi, promosso dalla Fondazione Giovanni Paolo II e cofinanziato dal Ministero degli esteri italiano, attraverso l’Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo.


Patnership-strategy-2017-(small)

The international success of Italian agrifood products and the development of the agricultural industry in Tuscany and Trentino-Alto Adige as a governance model of rural enterprise for the development of a sustainable agricultural system in Eastern Europe and the Mediterranean.

Una nuova pubblicazione in inglese, con la quale la Fondazione si presenta nella veste di partner strategico in progetti su sviluppo economico a capofila altrui (ong locali, enti pubblici, università e altro).


Banner 5xmille 2017

5Xmille per Aleppo

Il 5 per mille è una quota delle imposte sul reddito che è possibile donare alle organizzazioni senza scopo di lucro come la Fondazione Giovanni Paolo II per sostenere progetti a favore del bene comune. Donare il Suo 5 per mille non ha alcun costo per Lei.

Opuscolo
Lettera ai donatori
Busta


Logo Campagna SiriaPasqua 2017 – Campagna per le famiglie assediate in Siria

Ad Aleppo manca tutto. La distruzione lascia senza fiato e continua il calvario dei superstiti per la carenza di acqua corrente, cure mediche adeguate, energia elettrica. I bambini sono ancora in pericolo e giocano fra le bombe inesplose. A causa della guerra quasi il 90 per cento della popolazione vive sotto la soglia di povertà e gli studenti non possono proseguire scuola e università. In tanti hanno perso la casa e il lavoro. Da soli non possono farcela. Eppure, la luce che ancora resiste negli sguardi dei più piccoli e dei giovani illumina i cuori di speranza. Se restiamo con loro, possiamo sconfiggere la disperazione e far nascere nuove vite fra le macerie, sostenendo le famiglie nate durante la tragedia. Insieme possiamo aiutare i cristiani a ricostruire il futuro delle nuove generazioni e a far risorgere Aleppo. Grazie per prenderti cura di loro ed accompagnarli nella rinascita!

PDFNotiziario n.10 (Pasqua 2017)
Flayer
Lettera da Aleppo
Lettera ai donatori
Adozione a distanza di una famiglia di Aleppo

Famiglia Cristiana n.17 del 23 aprile 2017
Vite, soldi, fedi diverse: laboratorio Aleppo (di Fulvio Scaglione)

Famiglia Cristiana n.16 del 16 aprile 2017
Restare ad Aleppo nonostante tutto (di Fulvio Scaglione)

Famiglia Cristiana n.15 del 9 aprile 2017
Aleppo, il sogno di Nour (di Fulvio Scaglione)


ANNO 2016
fondazione-auguri-2016


Logo Campagna SiriaNatale 2016 – Campagna per le famiglie assediate in Siria

Aleppo, Natale in tempo di guerra
Da un anno aiutiamo la comunità cristiana a resistere fra le macerie di Aleppo. Insieme siamo riusciti a salvare 900 famiglie e i loro 2500 bambini, primi martiri della guerra degli adulti. Vogliamo continuare a salvare ancora più famiglie, ancora più bambini. Da 5 anni sono i più piccoli a subire in modo particolare il peso della tragedia del popolo siriano. Giovanni Paolo II ci ha insegnato a sognare cose grandi. Il sogno più grande dei bambini di Aleppo è una vita normale. In attesa della pace, oggi possiamo rinnovare questa speranza donando ad Aleppo l’abbraccio del Natale. Solo così garantiremo la sopravvivenza di tante famiglie, affinché tutti i bambini possano avere cibo, indumenti, igiene, istruzione e un luogo caldo per affrontare l’inverno. Grazie per sognare e sperare insieme a noi!

Flayer Natale 2016

Lettera ai donatori

Emergenza Siria – Fai la tua donazione

Bollettino postale

Lettera P. Ibrahim Alsabagh, parroco di Aleppo, alle famiglie italiane che hanno adottato una famiglia ad Aleppo

Famiglia Cristiana n.1 del 1 gennaio 2017
Quei bambini da proteggere (di Fulvio Scaglione)

Famiglia Cristiana n.52 del 25 dicembre 2016
Quegli occhi innocenti che invocano aiuto (di Fulvio Scaglione)

La Parola di Fiesole n.45 del 25 dicembre 2016
«Aiutiamo i bambini e le famiglie di Aleppo» (di Simone Pitossi)

Famiglia Cristiana n.51 del 18 dicembre 2016
È Natale anche ad Aleppo. Aiutiamo i piccoli martiri (di Fulvio Scaglione)

fotoNatale 2016 – Campagna per le famiglie assediate in Siria
Aleppo, Natale in tempo di guerra

VIDEO.
Buon Natale da Aleppo
.


copertina-famiglia-cristiana-51-2016

Famiglia Cristiana, n.51 del 18 dicembre 2016


22 ottobre 2015

Anniversario della Santificazione di Papa Giovanni Paolo II

♦ Lettera ai donatori
Notiziario n.8 (Ottobre 2016)


Cristiani in Siria Festa della mammaMaggio 2016 – Campagna per le famiglie assediate in Siria

Dopo 5 anni di guerra continua, in Siria la disperazione è evidente negli sguardi dei bambini che da troppo tempo subiscono il dramma dell’isolamento e della carenza di cibo, acqua, condizioni igieniche dignitose. Ad Aleppo sono 900 le famiglie che hanno potuto superare l’inverno grazie all’aiuto dei lettori di Famiglia Cristiana.
Ma i bisogni sono enormi e con le risorse oggi disponibili possiamo continuare ad aiutarne la metà. Se Aleppo è divenuta la città simbolo del martirio della Siria, le mamme di Aleppo rappresentano i simboli viventi della resistenza alla guerra, il cuore delle proprie famiglie e della comunità cristiana. Aiutandole consentiamo alle famiglie di
sopravvivere restando nella loro terra e garantiamo ai più piccoli la possibilità di studiare e di costruirsi un domani di pace.

Flayer maggio 2016

Bollettino postale

Famiglia Cristiana n.19 del 8 maggio 2016
Salviamo Aleppo. La città martire deve vivere
Ad Aleppo le mamme lavorano per la pace (di Fulvio Scaglione)
Tregua sotto attacco nella città martire (di Fulvio Scaglione)
«Contro i cristiani in atto un genocidio» (di Antonio Sanfrancesco)
Cristiani in Siria. Così li aiutiamo

Famiglia Cristiana n.16 del 17 aprile 2016
Siria: Aleppo respira ma i cristiani fanno fatica a tornare alla speranza (di Fulvio Scaglione)
Cristiani in Siria. Così li aiutiamo

Famiglia Cristiana n.13 del 27 marzo 2016
Siria. La guerra, la fame, i figli: tra le madri coraggio di Aleppo (di Fulvio Scaglione)
Cibo, acqua, studio: ecco dove vanno i nostri aiuti (di Fulvio Scaglione)

VIDEO.
Dal cuore di Aleppo
.


Pasqua 2016

♦ Lettera ai donatori


ANNO-2015

Auguri-Natale-2015

PDFAuguri di pace Natale 2015 (verde)
Auguri di pace Natale 2015 (blu)
Auguri di pace Natale 2015 (rosso)
Cartolina animata


Logo Campagna SiriaNatale 2015 – Campagna per le famiglie assediate in Siria

5 anni di guerra sono troppi.
Veder morire i propri cari è la prima causa di fuga dalla Siria, insieme alla scarsità di viveri e beni di prima necessità, all’aumento pauroso dei prezzi e alla persecuzione dei cristiani. Chi sta resistendo ad Aleppo, città sotto assedio, per sopravvivere ha estremo bisogno di aiuto. Grazie al sostegno di Famiglia Cristiana e della Fondazione Giovanni Paolo II sarà possibile rifornire le famiglie di cibo, beni di prima necessità e dare sollievo ai più giovani per garantire la loro istruzione, affinché non perdano la speranza di un futuro. Le famiglie bisognose di Aleppo sono 837: madri, padri, bambini da aiutare a vivere e a restare nella loro terra, fino a quando tornerà a essere luogo di pace.

PDFVolantino
Flayer
.

Famiglia Cristiana n.2 del 10 gennaio 2016
Siria, l’emergenza supera tutti i confini (di Fulvio Scaglione)

Famiglia Cristiana n.1 del 3 gennaio 2016
«Così Al Nusra mi ha condannato» (di Fulvio Scaglione)

Famiglia Cristiana n.52 del 27 dicembre 2015
Aleppo, è Natale ma le bombe cadono ancora (di Fulvio Scaglione)

♦ Famiglia Cristiana n.51 del 20 dicembre 2015
Aleppo, una grande campagna per aiutare le famiglie cristiane (di Fulvio Scaglione)

♦ Famiglia Cristiana n.50 del 13 dicembre 2015
Da Damasco misericordia per le famiglie (di Fulvio Scaglione)

Banner Siria
Il parroco di Aleppo racconta…
audiopadre Firas Lofti: “Rima, morta per un po’ d’acqua”

audiopadre Firas Lofti: “La disperazione dei giovani siriani”

audiopadre Firas Lofti: “Partire o restare, il dramma di una coppia”


22 ottobre 2015

Anniversario della Santificazione di Papa Giovanni Paolo II

♦ Lettera ai donatori
♦ Preghiera per San Giovanni Paolo II


cropped-LOGO-SCONTORNATO.png

Volantino illustrativo delle attività della Fondazione, per le parrocchie di Mazzin, Pera, Pozza, Soraga, Vigo di Fassa, il Grop Miscionarie Freinademetz onlus e la Scola Ladina de Fascia.


Timbro

Italy-icon United-Kingdom-icon German-icon

Agosto 1997. Un folto gruppo di pellegrini toscani guidati dal Vescovo Giovannetti viene bloccato alle porte di Betlemme dall’esercito israeliano. Dopo estenuanti trattative e una S.Messa celebrata davanti al posto di blocco, inaspettatamente arriva l’ordine di aprire il varco ed essi entrano nella cittadina accolti come liberatori. Da questo seme, dopo dieci anni di legami e d’impegno, matura il frutto della Fondazione Giovanni Paolo II, con la missione di rimanere vicini “affettivamente ed effettivamente” ai cristiani della Terra Santa, avendo a cuore la sorte di tutte le popolazioni del Medio Oriente.


5x1000 (2015)

Campagna 5×1000 anno 2015 – In questo periodo di dichiarazione dei redditi, il 5 per Mille rappresenta una opportunità a costo zero per aiutare i progetti della Fondazione. La scelta di destinare il 5 per Mille alla Fondazione è un modo concreto e semplice per offrire un contributo a iniziative di riconosciuto valore.

♦ Flayer Audiomedical soluzioni udito per Istituto Effetà


Pasqua 2015

♦ Lettera ai donatori


Uno sviluppo economico sostenibile

La Fondazione Giovanni Paolo II promuove interventi di sviluppo economico in aree rurali che prevedono l’uso di sistemi produttivi sostenibili per l’ambiente. Grazie alla collaborazione con il CNR s’intende promuovere una gestione delle risorse naturali, acqua, suolo e fertilizzanti a basso contenuto di nitrati, che aiuta la natura preservandone l’equilibrio.

Giornata della terraEssa Interviene per rafforzare la capacità professionali di giovani, lavoratori ed imprenditori, per creare in loco un capitale umano qualificato in grado di promuovere lo sviluppo economico delle proprie comunità. Interviene sulle filiere produttive agricole ed artigianali facilitando scambi di best practices attraverso la messa in rete di soggetti locali ed internazionali che operano per migliorare l’organizzazione delle imprese locali in ambito produttivo, manageriale e commerciale.
• Migliorare la qualità del prodotto creando procedure di controllo di qualità
• Migliorare la gestione creando un sistema di controllo per centri di costo
• Migliorare la gestione commerciale favorendo l’accesso al mercato nazionale e internazionale

Italy-icon UN FUTURO MIGLIORE PER I PICCOLI PRODUTTORI
United-Kingdom-icon A BETTER FUTURE FOR SMALL-SCALE PRODUCERS
Arabic-icon A BETTER FUTURE FOR SMALL-SCALE PRODUCERS


ANNO-2014up

Natale 2014

Natale 2014 – Campagna a sostegno del progetto “L’acqua per la vita”, portiamo acqua potabile ai piccoli profughi

PDFAuguri di pace Natale 2014
Lettera ai donatori
Flayer campagna Natale 2014

foto Galleria fotografica


5X1000-2014

Campagna a sostegno dell’Istituto “Effetà Paolo VI” di Betlemme, scuola specializzata per la riabilitazione dei bambini sordomuti.

PDF Biglietto 5×1000 anno 2014 Toscana Oggi n.17 del 04/05/2014
Cartolina 5×1000 anno 2014 Toscana Oggi n.18 del 11/05/2014
Poster 5×1000 anno 2014 Toscana Oggi n.19 del 18/05/2014
Lettera ai donatori Toscana Oggi n.20 del 25/05/2014
Toscana Oggi n.21 del 01/06/2014
Newsletter n.15 del 12/03/2014 Toscana Oggi n.22 del 08/06/2014
Newsletter n.16 del 24/04/2014 Toscana Oggi n.23 del 15/06/2014
Toscana Oggi n.15 del 13/04/2014 Toscana Oggi n.25 del 29/06/2014

ANNO-2013up

Natale-2013

Auguri di pace Natale 2013 – Doniamo loro il nostro abbraccio. Riportiamoli a scuola.
Campagna di sostegno al Progetto piccoli profughi

PDFAuguri di pace Natale 2013
Lettera ai donatori
Flayer campagna Natale 2013
Brochure Cento operativo Caritas di Lampeusa


Auguri di Natale 2013Auguri di pace Natale 2013 – Flayer distribuito presso l’aeroporto internazionale “Leonardo da Vinci” di Roma-Fiumicino dal 9 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014


5x1000 (2013)

Campagna 5×1000 anno 2013 – In questo periodo di dichiarazione dei redditi, il 5 per Mille rappresenta una opportunità a costo zero per aiutare i progetti della Fondazione. La scelta di destinare il 5 per Mille alla Fondazione è un modo concreto e semplice per offrire un contributo a iniziative di riconosciuto valore. In tempo di crisi economica dove può risultare difficile fare donazioni, la scelta del 5 per Mille non costa niente ed è preziosa per promuovere le opere sostenute dalla Fondazione.

PDF Biglietto 5×1000 anno 2013 Toscana Oggi n.16 del 28/04/2013
Cartolina 5×1000 anno 2013 Toscana Oggi n.17 del 05/05/2013
Poster 5×1000 anno 2013 Toscana Oggi n.18 del 12/05/2013
Banner 5×1000 anno 2013 Toscana Oggi n.20 del 26/05/2013
Cartolina 5×1000 Papa Francesco Toscana Oggi n.21 del 02/06/2013
Lettera ai donatori Toscana Oggi n.22 del 09/06/2013
Toscana Oggi n.23 del 16/06/2013
Newsletter n.9 del 29/03/2013 Toscana Oggi n.24 del 23/06/2013
Newsletter n.10 del 06/05/2013 Toscana Oggi n.25 del 30/06/2013

ANNO-2012up

Natale-2012

Auguri di pace Natale 2012 – Nell’incerto cammino del mondo la Fondazione Giovanni Paolo II sostiene le comunità della Terrasanta, del Medio Oriente e di altre zone svantaggiate operando per il loro sviluppo e la loro crescita sociale ed economica.


Flayer-Natale-2012

Campagna Natale 2012 – L’istruzione: il dono che cambia la vita. L’istruzione è un diritto per ogni bambino. Ovunque si trovi. La Fondazione Giovanni Paolo II opera dove hanno trovato rifugio le famiglie per garantire che i bambini possano frequentare la scuola e ricevere un’istruzione di base, sostenendone i costi e fornendo libri, quaderni, pasti. La scuola è il vero rifugio dove accogliere tutti questi piccoli e farli crescere liberi, lontani dalla strada e dai pericoli dell’ignoranza. A scuola possono riscrivere la storia della loro vita.


5x1000-(2012)

Campagna 5×1000 anno 2012 – In questo periodo di dichiarazione dei redditi, il 5 per Mille rappresenta una opportunità a costo zero per aiutare i progetti della Fondazione. La scelta di destinare il 5 per Mille alla Fondazione è un modo concreto e semplice per offrire un contributo a iniziative di riconosciuto valore. In tempo di crisi economica dove può risultare difficile fare donazioni, la scelta del 5 per Mille è preziosa per promuovere le opere sostenute dalla Fondazione.

PDFBiglietto 5×1000 anno 2012
Cartolina 5×1000 anno 2012
Poster 5×1000 anno 2012
Banner 5×1000 anno 2012
Base per newsletter anno 2012
Link per sito internet anno 2012
Lettera ai donatori


Unicoop Firenze

L’Ospedale di Betlemme aspetta il tuo contributo: destinando 500 punti della tua carta socio, la cooperativa darà 5 euro per realizzare la Clinica di Chirurgia Pediatrica della Palestina.


ANNO-2011up

Natale 2011Auguri di pace Natale 2011 – Nell’incerto cammino del mondo la Fondazione Giovanni Paolo II sostiene le comunità della Terrasanta, del Medio Oriente e di altre zone svantaggiate operando per il loro sviluppo e la loro crescita sociale ed economica.


Flayer-Natale-2011

Campagna Natale 2011 – Collaboriamo con numerose realtà cattoliche e laiche per portare avanti l’impegno di Giovanni Paolo II. Sosteniamo le comunità aiutandole a crescere autonomamente con interventi nell’ambito sociale, dell’istruzione, della formazione professionale e dei servizi sanitari. Insieme dobbiamo trovare il coraggio di costruire il futuro.


5x1000-anno-2011

Campagna 5×1000 anno 2011 – Anche quest’anno puoi aiutare la Fondazione a realizzare i suoi progetti con uno strumento concreto e semplice: è stata infatti confermata la possibilità per il contribuente di destinare una parte delle imposte dovute allo Stato, il 5 per mille del gettito IRPEF, a favore delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, associazioni di promozione sociale e associazioni riconosciute.

PDFAdesivo 5×1000 anno 2011
Biglietto 5×1000 anno 2011
Cartolina 5×1000 anno 2011
Lettera ai donatori
♦ Casentinopiù numero speciale (maggio 2011)


ANNO-2010up

Natale-2010

Auguri di pace Natale 2010 –  I bambini della Terrasanta hanno bisogno di un ospedale. È ora di prenderci cura di loro. La Fondazione insieme alla Conferenza Episcopale Italiana, alla Regione Toscana, a numerose istituzioni e realtà laiche e cattoliche è impegnata per la realizzazione dell’ Ospedale di Chirurgia Pediatrica della Palestina, che sta nascendo a Betlemme.


ANNO-2009up

Natale-2009

Auguri di pace Natale 2009 – La Fondazione Giovanni Paolo II in occasione del Santo Natale 2009 ha scelto di dedicare il suo impegno a favore dei piccoli che soffrono promuovendo insieme alla Conferenza Episcopale Italiana e alla Regione Toscana la realizzazione della Clinica di Chirurgia Pediatrica della Palestina che sorgerà a Betlemme.


5x1000 anno 2009

Messaggio promozionale del 5 x mille realizzato dalla Fondazione in collaborazione con il settimanale “Toscana Oggi”. Il materiale è stato pubblicato, oltre che dalla testata giornalistica citata, anche dal quotidiano “Avvenire” in quattro uscite distribuite sino al 30 maggio. Con questa azione la Fondazione, oltre che raggiungere gli obiettivi propri del 5 x mille, desidera riaccendere i riflettori su di un dramma dimenticato che è quello del milione di Cristiani Iracheni oramai dispersi, per effetto dell’esodo post-bellico, tra Iraq, Giordania, Siria e Libano. Proprio per questo, in collaborazione con l’Arcidiocesi di Baghdad dei Latini e della Federazione Italiana Settimanali Cattolici, la Fondazione ha deliberato di impegnarsi in favore della costruzione in Baghdad del Centro Giovani della Città che costituirà un fattore di forte stabilizzazione e certezza per la comunità cristiana locale che si trova in una situazione complessissima e difficile.

PDFPubblicità 5×1000 anno 2009 su Toscana Oggi
Pubblicità 5×1000 anno 2009 su Avvenire
.


Clinica di Betlemme

Campagna di sensibilizzazione 2009 – La Fondazione Giovanni Paolo II in collaborazione con la Conferenza Episcopale Italiana, la Regione Toscana, l’Ospedale Pediatrico Meyer, Petroniana Viaggi, Unicoop Firenze, Misericordie d’Italia e altri enti, si è fatta promotrice del progetto per la costruzione della Clinica di Chirurgia Pediatrica della Palestina che sorgerà a Betlemme.

PDFPieghevole
Cartelli per esposizione
.


ANNO-2008up

Natale-2009Auguri di pace Natale 2008 – La Fondazione Giovanni Paolo II in occasione del Santo Natale 2008 ha scelto di dedicare il suo impegno a favore dei piccoli che soffrono promuovendo insieme alla Conferenza Episcopale Italiana la realizzazione della Clinica di Chirurgia Pediatrica della Palestina che sorgerà a Betlemme.


ANNO-2007up

Logo-Fondazione

Auguri di pace Natale 2007

 

Lascia un commento