Veritas in caritate anno 2012

Informazioni dall’Ecumenismo in Italia

Per la promozione dell’informazione del dialogo ecumenico in Italia il Centro Studi pubblica una rivista mensile elettronica Veritas in caritate. Informazioni dall’Ecumenismo in ItaliaVeritas in caritate, che è stata fondata e è diretta da Riccardo Burigana, pubblica notizie su iniziative e incontri ecumenici in Italia (Agenda Ecumenica), su alcuni nel mondo (Una finestra sul mondo), su incontri interreligiosi in Italia (Dialogo interreligioso), presentazione di volumi di carattere storico-religioso (Qualche lettura), articoli e segnalazioni stampa sull’ecumenismo in Italia e nel mondo (Per una rassegna stampa dell’ecumenismo), documenti del magistero sull’ecumenismo (Documentazione ecumenica), testi a commento del Concilio Vaticano II (Sul Concilio Vaticano II) di spiritualità delle tradizioni cristiane (Spiritualità ecumenica) e di storia del movimento ecumenico  (Memorie Storiche).

  ANNO-2012

♦ Newsletter Veritas in caritate n.11/12 (2012)
Una luce per un dialogo solidale e costruttivo è il titolo della lettera che il Consiglio delle Chiese cristiane di Milano ha voluto rivolgere, anche quest’anno, alla comunità di Milano per il Natale come occasione di una comune riflessione «condividere la speranza di un mondo nuovo con gli uomini e le donne di buona volontà che camminano ogni giorno per le strade di questa città.»

♦ Newsletter Veritas in caritate n.10 (2012)
«Giro di boa» – Con queste parole mons. Mansueto Bianchi, vescovo di Pistoia, presidente della Commissione per l’ecumenismo e il dialogo della Conferenza Episcopale Italiana, ha definito il decreto Unitatis redintegratio del Concilio Vaticano II per sottolineare quanto fondamentale è stata la celebrazione del Vaticano II nella definizione da parte della Chiesa Cattolica nella sua partecipazione al movimento ecumenico.

♦ Newsletter Veritas in caritate n.9 (2012)
«Liberi per il futuro» – Su questa dimensione della testimonianza cristiana si sono interrogati i partecipanti alla VII Assemblea della Comunità delle Chiese protestanti in Europa, che si è tenuta a Firenze: è stato un momento ecumenico di riflessione e di preghiera per un rinnovato impegno a favorire il cammino per l’unità dei cristiani, che rappresenta una delle priorità della Comunità fin dalla sua costituzione; si tratta di un impegno che si è venuto arricchendo, in questi ultimi, a una sempre più decisa azione in Europa proprio per contribuire al superamento delle divisioni e delle fratture che si sono create, soprattutto in alcune realtà, di fronte all’arrivo di tanti uomini e donne di culture, di confessioni cristiane e di religioni diverse.

♦ Newsletter Veritas in caritate n.8 (2012)
«Uomo del concilio» – «Credo che Carlo Maria Martini debba essere ricordato non soltanto come “uomo della Parola”, ma anche come “uomo del Concilio”»: con queste parole Marco Vergottini, docente alla Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale, da tanti anni uno dei più stretti collaboratori del cardinale Martini, ha voluto ricordare la figura del cardinale.

♦ Newsletter Veritas in caritate n.7 (2012)
«Ecumenismo di popolo» – Con un invito a far diventare il dialogo ecumenico un «ecumenismo di popolo» mons. Mansueto Bianchi, vescovo di Pistoia, presidente della Commissione per il dialogo ecumenico e interreligioso della Conferenza Episcopale Italiana, ha concluso l’ampia relazione sullo stato dell’ecumenismo in Italia, con tanti e puntuali riferimenti alla situazione mondiale, anche alla luce dei passi compiuti dalla Chiesa Cattolica dopo il Vaticano II, con la quale si è aperto il primo corso residenziale di base, promosso dalla Conferenza Episcopale della Toscana (CET), che si è tenuto a La Verna.

♦ Newsletter Veritas in caritate n.6 (2012)
«Gesti concreti» – «L’ecumenismo ha bisogno di gesti concreti»: con queste parole mons. Francesco Moraglia, patriarca di Venezia, ha voluto indicare una delle priorità del dialogo ecumenico nel suo intervento in occasione dell’inaugurazione della nuova sede del Centro Studi per l’Ecumenismo in Italia.

♦ Newsletter Veritas in caritate n.4/5 (2012)
«Un autentico segno di Dio per il nostro tempo» Con queste parole Benedetto XVI ha definito il concilio Vaticano II nel videomessaggio con il quale ha voluto accompagnare l’incontro nazionale della Chiesa di Francia per il 50° dell’apertura del concilio Vaticano II, che si è tenuto a Lourdes nei giorni 23-25 marzo 2012; si tratta di un ulteriore invito da parte del pontefice a riflettere sull’importanza del Vaticano II, a cominciare dai suoi documenti che vanno letti e vissuti scoprendo di giorno in giorno non solo la loro attualità, ma la loro straordinaria vitalità a distanza di oltre 40 anni dalla loro promulgazione.

♦ Newsletter Veritas in caritate n.3 (2012)
Per un futuro ecumenico del Vaticano II. Il 29 marzo a Venezia si è tenuto un convegno Per un futuro ecumenico del Vaticano II, promosso dall’Istituto di Studi Ecumenici San Bernardino; con questo convegno l’Istituto, come ha ricordato nell’introduzione il padre francescano Roberto Giraldo, preside dell’Istituto, non ha voluto solo prendere parte, con un proprio contributo di carattere ecumenico, alle tante iniziative che in questi mesi, non solo in Italia, sono state organizzate nell’approssimarsi del 50° anniversario dell’apertura del Vaticano II.

♦ Newsletter Veritas in caritate n.1-2 (2012)
«È per me motivo di grande gioia…»: con queste Benedetto XVI ha aperto l’omelia della celebrazione dei Vespri, sabato 10 marzo, in occasione della visita dell’arcivescovo anglicano di Canterbury Rowan Williams a Roma per partecipare a una delle tante iniziative che arricchiscono l’anno nel quale l’ordine camaldolesi ricorda il millenario della sua nascita.

 

Lascia un commento